Flow| Teatro dell'Arte, Triennale, Milano

cosmic rays, lasers, voice, image from Hubble

Cosmo's voice - interprete: Lucia Ciardo
00:00 / 00:00

Theatrical adaptation of the installation Flow - created inside the Teatro dell'Arte of the Triennale di Milano for the Corriere della Sera by Mariano Furlani.


The audience saw the image of a star exploding on the central screen placed on the stage of the theater, while a narrating voice told how our existence was determined by the death of the stars. When the image disappeared, the installation was activated; every time a star exploded in the universe and its cosmic rays fell into the theatre, the work lit up green lasers and the sound of a gong was diffused into the environment. (This is thanks to a particle detection tool, really present in the room, built in collaboration with the physicist Francesco Bevacqua.
This work is a reflection on life, death, transformation, the work creates an intimate moment, a live encounter with the universe and with what is constantly happening outside our planet.
photos credits: Jacopo Nocentini

Riadattamento teatrale dell'installazione Flow - realizzata dentro al Teatro dell'Arte della Triennale di Milano per il Corriere della Sera a cura di Mariano Furlani.

Il pubblico vedeva comparire l'immagine di una stella esplosa sullo schermo centrale posto sul palco del teatro, mentre una voce narrante raccontava di come la nostra esistenza fosse determinata dalla morte delle stelle. Alla scomparsa dell'immagine l'installazione si attivava; ogni qual volta nell’universo una stella esplodeva ed i suoi raggi cosmici cadevano dentro al teatro, l’opera accendeva dei laser verdi ed il suono di un gong veniva diffuso nell’ambiente. (Questo grazie ad uno strumento di rivelazione di particelle, realmente presente in sala, costruito in collaborazione con il fisico Francesco Bevacqua.

Questo lavoro è una riflessione sulla vita, sulla morte, sulla trasformazione, l'opera crea un momento intimo, un incontro in diretta con l’universo e con quello che succede costantemente fuori dal nostro pianeta.

photos credits: Jacopo Nocentini

© 2019 Federica Di Carlo, all rights reserved