WAVES | Fouteen ArTellaro, 2017

Il 29 luglio, all'interno di Eppur si muove, la rassegna ideata da Gino D'Ugo per la seconda stagione espositiva di FourteenArTellaro,

inaugura Waves, la mostra di Federica Di Carlo a cura di Emanuele Riccomi.

 

La ricerca della giovane artista romana è incentrata sull'indagine degli equilibri che regolano il funzionamento del mondo e la sua armonia, spesso minacciata
dall'intervento miope dell'uomo sulla natura.
L'installazione proposta per FourteenArTellaro, inserisce questo particolare filone di ricerca dell'artista nella specificità del contesto in cui si trova lo spazio espositivo e la pone in dialogo con il mare che lo circonda,traendo ispirazione dalle boe galleggianti luminose che vengono poste in mare per segnalare un pericolo. Di Carlo si appropria del segnale di luce intermittente e utilizza la riconoscibilità immediata del suo sistema di comunicazione per invitarci a riflettere su emergenze concrete e incalzanti come il cambiamento climatico e il surriscaldamento globale alle quali le politiche dei governi più influenti sembrano mostrare un criminale disinteresse. 
L'arcobaleno diviene così manifestazione visibile della fragilità dell'equilibrio in cui si trovano il pianeta e le nostre esistenze.

© 2019 Federica Di Carlo, all rights reserved